Mondiale femminile, Ocasio Cortez invita Rapinoe alla Camera dopo la lite con Trump: la capitana accetta

La capitana della nazionale Usa femminile, Megan Rapinoe, accetta l'invito a visitare il Parlamento fattole della deputata democratica Ocasio-Cortez

La capitana della nazionale Usa femminile, Megan Rapinoe, accetta l’invito a visitare il Parlamento fattole della deputata democratica Ocasio-Cortez dopo le scintille con il Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump: “Potrà non essere la Casa Bianca, ma saremmo felici di accogliere Rapinoe e l’intera nazionale per un tour della Camera in qualsiasi momento vogliano”, ha scritto la deputata newyorkese su Twitter. Poco dopo è arrivata la risposta della calciatrice, Consideralo fatto, cui Ocasio-Cortez ha risposto ancora con un “Sì!” accompagnato dalle immagini di una bandiera americana, un pallone da calcio e una stella.

Mondiale femminile, Francia-Usa 1-2: Rapinoe risponde sul campo a Trump [FOTO]