PSG, la rimonta è servita: in uno stadio deserto, Neymar e Bernat mandano KO il Dortmund

Il Paris Saint Germain rimonta il 2-1 dell'andata in casa del Dortmund e si aggiudica il passaggio ai quarti di finale di Champions League

Rimonta servita. Il Paris Saint Germain rimonta il 2-1 dell’andata in Germania e si assicura il passaggio ai quarti di finale di Champions League. Sforzo vano, da parte del Borussia Dortmund, che nel primo round aveva vinto 2-1. La qualificazione, praticamente, è già decisa nel primo tempo: in un quarto d’ora, le reti di Neymar e Bernat indirizzano il match verso i binari graditi ai francesi. Alla mezz’ora è il brasiliano a colpire di testa sugli sviluppi di un piazzato, lanciando una chiara frecciata ad Haaland: l’esultanza, infatti, è uguale alla sua. Un quarto d’ora dopo, in pieno recupero, il raddoppio con un tocco di punta a spiazzare i difensori. Nella ripresa, nessun gol. Nel finale, espulsione per l’ex Juventus Emre Can, dopo scaramucce con Neymar. Finisce così. Dopo Atalanta e Lipsia, Paris Saint Germain terza qualificata.