“E’ uno stronzo, non aveva le palle”, clamoroso attacco del calciatore all’allenatore

Il calciatore senza peli sulla lingua. Il clamoroso attacco nei confronti dell'allenatore. L'intervista che ha fatto molto discutere

Clamoroso attacco del centrocampista Oliver Kragl, l’attuale calciatore del Benevento lancia bordate al suo ex allenatore ai tempi del Crotone, Walter Zenga. Ecco le pesantissime dichiarazioni riportate a Goal e Spox: “Nicola fu sostituito da Walter Zenga, il portiere icona dell’Inter. Lui era un vero stronzo. Mi prometteva di farmi giocare ma non ha mai mantenuto la promessa. Zenga mi stava prendendo in giro. Forse gli mancavano le palle per contraddire i capi del club. So cosa sono in grado di fare e in quella squadra avrei dovuto giocare. Se il Crotone avesse avuto Ribery avrei capito, non avrei chiesto niente. Ma ovviamente non era così”. 

L”ADDIO – “Prima delle vacanze di Natale avevo giocato qualche minuto contro il Milan, ero felice. Due giorni dopo il mio procuratore mi ha chiamato mentre ero a Dubai dicendomi che il Crotone voleva cedermi. Dissi: “Va bene, vaffanculo, me ne vado subito”.

Notizie del giorno – Confessione hot sul sesso in campo, la denuncia al calciatore violento, le suggestioni di mercato

Giovanni Galli, dal matrimonio rimandato al duello con Renzi. Il racconto straziante della morte del figlio