Il Corriere della Sera sul caso Palamara: “tutti i messaggi da star tv e calciatori: «Ci compriamo Higuaín?»”

Arrivano nuovi aggiornamenti sul caso Luca Palamara, emerge una rete di rapporti anche con personaggi legati al mondo dello sport

Al centro dell’attenzione nelle ultime ore è finito il caso Luca Palamara: dalle chat dell’ex capo dell’Anm emerge una rete di rapporti anche con personaggi legati al mondo dello sport. Un vorticoso fluire di «abbracci», «congratulazioni», «sei grande», «ti voglio bene» scambiato con una moltitudine affettuosa di vip, volti noti, calciatori. E’ questo l’inizio di un articolo pubblicato su Corriere.it che fa il punto della situazione sulla vicenda.

Passo significativo quando si parla del rapporto con il mondo dello sport. “Chiede i biglietti del tennis a Luigi Abete: «Avevo piacere di venire in questa settimana a vedere gli internazionali». Invita Raffaele Cantone (ma lui declina) e altri colleghi a una partita con cantanti e attori «contro la violenza sulle donne». Invia gli auguri a Giovanni Malagò, appena nominato commissario straordinario della Lega Serie A: «In bocca al lupo per questa nuova avventura». E viene bersagliato di richieste dall’ex calciatore della Roma Giuseppe Giannini, con cui a volte gioca a padel: «Pensavo che se l’Italia non passa per andare al Mondiale sicuramente prenderanno Ancelotti e magari potrei fare parte dello staff». Palamara non dice mai di no: «Ci si può lavorare». Poi Giannini torna alla carica: «Leggevo che anche Corradi è riuscito a entrare in Federazione come assistente dell’Under 17, ma non riusciamo proprio a parlarci domani?». E ancora: «Ho parlato ieri con Fabbricini mi ha detto che incontrava Costacurta e mi riferiva, mi ha confermato che tutti gli allenatori di Leandro sono in scadenza se a te capita di incontrare Giovanni». Palamara: «Già fatto»”. 

“Con Venditti va allo stadio e quando non si vedono per «un pomeriggio di burraco e poi cena», parlano di politica o di Roma («Mattarella uno di noi», «Perché non ci compriamo Higuaín?» gli scrive il cantante). A ClaudioRanieri, che il 7 marzo 2019 ha appena accettato l’incarico di allenatore della Roma, scrive: «Forza Claudio !!!!». E con Eusebio Di Francesco, appena esonerato, si rammarica: «Caro Eusebio purtroppo siamo incredibilmente bravi a bruciare tutto e anche le cose più belle. Un abbraccio forte e grazie per tutto quello che hai fatto certo che per te il bello deve ancora venire».

Il 5 novembre 2019 scrive a Vincenzo Montella: «Siamo tutti contenti se vieni a Roma un abbraccio!!!!». E al neo allenatore dell’Inter Luciano Spalletti, alla vigilia di una partita all’Olimpico, scrive: «Appartengo a quelli che saranno felici di riaverti qui a Roma, dove hai dimostrato di essere il più forte»”. 

L’Espresso: “anche la Roma alla corte di Luca Palamara”, i contatti del pm con Baldissoni