Juventus, Paratici si sbilancia sulla conferma di Sarri

Il dirigente della Juventus Paratici, prima della partita di Champions League contro il Lione, ha fornito importante indicazioni su Sarri

La Juventus è in campo per il fondamentale ritorno di Champions League contro il Lione, prima del match ha parlato Fabio Paratici, indicazioni ai microfoni di Sky Sport anche sul futuro dell’allenatore Sarri.

“Sarri ha ripetuto ciò che io ho detto già 3-4 volte. I giudizi per quanto riguarda una stagione non sono mai presi su una singola partita, ma sulla stagione. Sulle cose buone e meno buone. Ora concentriamoci su questa partita. Avanti con Sarri? Certo. Noi siamo convinti di giocarci bene questa partita, poi tutto il resto è in secondo piano. Ha fatto molto bene diverse stagioni, non ha vinto solo l’Europa League, Ha avuto un bel percorso negli ultimi anni e ha dimostrato di meritarsi il ruolo di allenatore della Juve. Veniamo da una settimana in cui abbiamo vinto il nono Scudetto della Juve, siamo arrivato in finale di Coppa Italia e non possiamo farci distrarre da giudizi esterni. Ora ci giochiamo questa partita e questo è tutto. La Juve è campione d’Italia da 3000 giorni e questo non bisogna mai dimenticarselo, anche per rispetto di tutti coloro che lavorano alla Juventus”.