Rio Ferdinand massacra Guardiola e consiglia Messi

Rio Ferdinand senza peli sulla lingua. Sono arrivate interessanti indicazioni che riguardano l'allenatore Guardiola e l'attaccante Messi

Continuano ad arrivare reazioni dopo le ultime partite di Champions League, in particolar modo hanno fatto molto discutere le brutte prestazioni ed eliminazioni di Barcellona e Manchester City. Rio Ferdinand non risparmia le bordate, ecco quanto dichiarato a BT sport.

SU GUARDIOLA“Sono rimasto davvero sbalordito: il City era una delle squadre favorite per la vittoria finale considerato il parco giocatori a disposizione ma la squadra non è letteralmente scesa in campo. Per ha giocato un po’ troppo con la formazione e ha lasciato che i suoi giocatori più dotati tecnicamente e capace di risolvere la partita restassero in panchina. Quando è entrato Mahrez la squadra ha cambiato passo. Certamente è stato anche sfortunato perché Sterling ed Ederson hanno commesso errori incredibili. Però resto convinto che Guardiola abbia delle colpe per la formazione schierata. Anche la decisione di mettere Cancelo titolare è molto discutibile. Non so quante volte sia riuscito a uscire palla al piede”. 

SU MESSI – “Deve capire cosa vuole fare. Resta da capire se voglia passare il tempo che gli resta da giocare in carriera con il Barcellona. Una squadra che ormai considerate le ultime prestazioni e il crollo d’immagine mi sembra in ritardo rispetto agli altri top club d’Europa. Non so se voglia sedersi e aspettare. Il calcio cambia molto velocemente e Messi nei prossimi due o tre anni sarà ancora in grado di cambiare il volto ad una partita. Non so se si accontenterà di farlo in una squadra che difficilmente potrà continuare a competere per vincere dei titoli importanti”.