“Il Barcellona non ha i soldi per Depay”: il clamoroso retroscena di Aulas

Jean-Michel Aulas, presidente del Lione, ha svelato un clamoroso retroscena sul Barcellona e al contempo ha smentito la cessione imminente di Depay

“Il Barcellona non può permettersi di spendere 30 milioni di euro per Depay“. Sono queste le parole di Jean-Michel Aulas, presidente del Lione, che sul suo profilo Twitter ufficiale ha spiegato la situazione economica dei blaugrana: “Memphis costerebbe al Barcellona 30 milioni. Il presidente del Barça mi ha detto domenica scorsa che hanno sofferto molto la crisi causata dal Coronavirus e non hanno la possibilità di fare un’offerta“. Confermata dunque la situazione critica del Barcellona, che sta smobilitando dopo i recenti insuccessi.

Calciomercato, le notizie di oggi – Si completa il puzzle Juve-Roma-Napoli, attaccante per l’Inter e altri botti