Borussia Dortmund, Moukoko brucia le tappe: in Under-20 a soli 15 anni. E quella deroga della Bundesliga…

Un bambino, nel vero senso della parola. Youssoufa Moukoko continua la sua ascesa e a soli 15 anni è stato chiamato nella nazionale Under-20

Un baby fenomeno Youssoufa Moukoko. A soli 15 anni l’attaccante del Borussia Dortmund continua a stupire. Per lui la Bundesliga ha cambiato regolamento, permettendo l’esordio a 16 anni, che il prodigio dei gialloneri compirà a novembre. E giovedì indosserà la maglia della Germania Under-20. È, per distacco, il più giovane fra i calciatori convocati dal ct Guido Streichsbier: dopo di lui il più piccolo della rosa è infatti il classe 2002 Lazar Samardzic (Hertha Berlino), più vecchio di lui di esattamente 1.000 giorni. A 12 anni esordì con la Germania Under-16 segnando 3 gol in 4 partite. L’attenzione mediatica divenne tale che la DFB decise di non convocarlo più. Poi il suo esordio nella nazionale Under-20 è stato cancellato solo dal Coronavirus. Ora la grande occasione.

Oltre a tutto ciò ha iniziato ad allenarsi anche con i “grandi” del Borussia Dortmund: Mi alleno con la prima squadra, il ritmo è senza dubbio la più grande differenza – ha spiegato Moukoko –. Non hai tempo per pensare, devi agire subito. I primi allenamenti sono stati strani, ma dopo qualche giorno mi sono abituato. Non è normale allenarsi con una squadra con la quale non puoi giocare, ma sfrutterò il tempo fino a novembre per crescere ancora nella U19. Voglio arrivare a 200 gol nel settore giovanile“. Traguardo nemmeno troppo lontano, visto che al momento è a quota 183. E al Borussia Dortmund è in buona compagnia. L’età media dei gialloneri è infatti bassissima e destinata a scendere ancora di più con gli investimenti sul mercato.