Francia, marcia indietro sull’ingresso agli stadi: da 5.000 a 1.000 spettatori

La situazione Covid in Francia si fa complicata, il Governo torna dunque sui suoi passi in merito agli ingressi negli stadi: da 5.000 a 1.000

Marcia indietro in Francia in merito all’ingresso negli stadi di calcio. La Ligue 1, che aveva interrotto lo scorso campionato a marzo, era ripartita prima di tutte, garantendo la presenza di 5.000 spettatori negli impianti. Il recente ed elevato aumento di casi positivi al Covid, però, ha cambiato le carte in tavola. Il Governo francese è stato infatti costretto a ridurre i posti, che adesso sono 1.000 a Bordeaux, Lione, Nizza, Lilla, Tolosa, Saint-Etienne, Rennes, Rouen, Grenoble e Parigi. A Marsiglia, invece, porte chiuse.