Infortunio Zaniolo, la strategia della Roma sul mercato. Proposto un attaccante, indicazioni anche per la Juve

Infortunio Zaniolo, il calciatore della Roma dovrà rimanere fermo per almeno 6 mesi. Ecco come cambiano le strategie del club giallorosso

INFORTUNIO ZANIOLO – Doccia fredda in casa Roma per il gravissimo infortunio di Zaniolo in occasione della partita di Nations League dell’Italia contro l’Olanda. Si tratta del secondo problema serio a distanza di pochi mesi, il talento italiano si è rotto il crociato: dovrà stare fermo 6 mesi e quindi salterà gran parte della prossima stagione. L’obiettivo è rientrare per la parte finale ed essere protagonista all’Europeo con l’Italia.

Nel frattempo cambiano inevitabilmente le strategie anche sul mercato della Roma. E di conseguenza riguarda anche la Juventus. Sembra infatti da escludere, a questo punto, la cessione di un big come Dzeko, sarebbe troppo per i giallorossi rinunciare a due calciatori così importanti. l bianconeri dovranno quindi chiudere, ad ogni costo, per Suarez. Sul fronte Roma non dovrebbe arrivare nessuno al posto di Zaniolo. In rosa si possono contare già Mkhitaryan, Pedro, Pellegrini, Carles Perez, Perotti, Kluivert ed anche Under potrebbe non partire più. E poi c’è anche Pastore. Nel frattempo è stato proposto Aleksandar Kokorin, attaccante dello Spartak Mosca, sarebbe il vice Dzeko.

Infortunio Zaniolo: “fai come Baggio e Del Piero”, poi botta e risposta sulla Nations League