Italia-Bosnia 1-1, Sensi e una deviazione rimettono le cose in parità

Si è chiuso a reti inviolate il primo tempo di Italia-Bosnia. Poco pericolosi gli azzurri di Roberto Mancini, praticamente nulli gli avversari

Il primo tempo di Italia-Bosnia si è chiuso senza reti. Azzurri padroni del campo, ma raramente pericolosi. Uniche occasioni degne di nota per Chiesa (tiro sull’esterno della rete) e Insigne (calcio di punizione alto). Praticamente nulli, invece, Dzeko e compagni, con Donnarumma inoperoso. Nella ripresa servirà cambiare marcia per portare a casa i tre punti in questa prima partita di Nations League.