Bari, alterazioni post-Covid: Alessandro Minelli costretto a fermarsi almeno un mese

Alessandro Minelli non potrà scendere in campo per un mese. Dopo la positività al Coronavirus, la visita di idoneità ha fatto emergere alterazioni

Il Bari dovrà rinunciare per le prossime partite al difensore Alessandro Minelli. Il club sta disputando una buona stagione nel campionato di Serie C, deve inseguire la Ternana che è protagonista di una stagione davvero entusiasmante, ma esistono ancora i margini per ridurre le distanze. Dovrà rinunciare al classe 1999, è un calciatore di proprietà della Juventus che è stato girato in prestito proprio al Bari. Nonostante la giovane età può vantare tantissime esperienze, dall’Inter al Parma, dal Trapani fino alla Juventus 23.

Il giocatore ha dovuto affrontare la positività al Coronavirus e la visita dell’idoneità ha fatto emergere alcune alterazioni. E’ stato necessario, dunque, lo stop per almeno un mese.

Il comunicato del Bari su Alessandro Minelli

“SSC Bari rende noto che il calciatore Alessandro Minelli, nel corso della visita di idoneità necessaria per la ripresa dell’attività sportiva agonistica a seguito di infezione da Covid-19, ha presentato alcune lievi alterazioni del tracciato elettrocardiografico per cui necessita di un periodo di sospensione dell’attività agonistica di 1 mese a cui farà seguito una nuova valutazione clinica”.