Il contenuto dell’esame farsa di Suarez: “gioco alla Playstation, mi piace bere il mate”

E' stato pubblicato il contenuto dell'esame farsa di Luis Suarez per ricevere la cittadinanza italiana, tutti i dettagli

Continua a tenere banco il caso Luis Suarez, si sta provando a fare luce sull’esame ‘farsa’ che è andato in scena presso l’università di Perugia. Tutto è nato dopo la rottura tra l’attaccante ed il Barcellona, diverse squadre si sono fiondate sul calciatore, tra queste anche la Juventus. I bianconeri avevano raggiunto gli accordi, poi tutto è saltato per mancanza del passaporto italiano. La Vecchia Signora ha abbandonato la pista e Suarez si è trasferito all’Atletico Madrid. Successivamente è stata aperta un’inchiesta, nel mirino sono finiti anche i dirigenti della Juve, tra gli indagati risulta anche Paratici.

L’esame farsa di Suarez

Suarez
(Photo by David Ramos/Getty Images)

Come riporta ‘Il Mattino’ è uscito fuori il contenuto dell’esame farsa svolto da Suarez. “Mi chiamo Luis Suarez e sono nato a Salto, in Uruguay. Sono uruguaiano. Gioco spesso alla Playstation, mi piace bere il mate. Mi piace fare il barbecue con la famiglia e gli amici. A me non piace fare la spesa. La spesa la fa sempre mia moglie”. Le domande e le risposte erano arrivate sul computer del calciatore che ha imparato tutto a memoria e successivamente riportato agli esaminatori. E’ il materiale che è stato trovato nel computer della professoressa Stefania Spina, indagata e poi sospesa per 8 mesi.

Juventus, si aggrava la situazione sul caso Suarez: “i bianconeri hanno ostacolato l’indagine”