Pogba lascia lo United, Raiola: “potrebbe essere la Juve la destinazione”, tutte le soluzioni sul futuro del francese

Mino Raiola ha annunciato l'addio di Pogba al Manchester United. Si sta già cercando una soluzione per la prossima sessione di mercato

Una serie di bombe che sono destinate ad infiammare la prossima finestra di calciomercato. Paul Pogba è pronto a lasciare il Manchester United, il rapporto tra il francese ed i Red Devils non è mai decollato e adesso è ai minimi storici. Il ‘Polpo’ era considerato in quel momento forse il miglior centrocampista al mondo, nonostante la giovane età. Lo United si è presentato a Torino con una valigia piena di soldi, oltre 100 milioni di euro, la cessione è stata inevitabile. Ma l’impatto non è stato di certo entusiasmante, Pogba non si è mai ambientato con il gioco della squadra e raramente è risultato decisivo. E’ un classe 1993, è maturo e può ancora dare tantissimo al calcio. Per questo motivo è pronto a lasciare lo United e con ogni probabilità il calcio inglese.

Le parole di Raiola su Pogba

Raiola
Photo by Alexander Hassenstein/Getty Images

La cessione potrebbe materializzarsi già nella prossima sessione di mercato, come confermato da Mino Raiola in un’intervista rilasciata a TuttoSport. “Meglio parlare chiaro, guardare avanti e non perdere tempo a cercare colpevoli: Paul al Manchester United è infelice, non riesce più a esprimersi come vorrebbe e ci si attende da lui. Deve cambiare squadra, deve cambiare aria”. 

Poi svela i dettagli: “la soluzione migliore per le parti sia quella della cessione nel prossimo mercato. Altrimenti il club di Old Trafford, con cui i rapporti sono ottimi, sa bene che rischierebbe di perderlo a parametro zero”. Il grande ritorno: “Juve? Magari potrebbe essere proprio la Juve la sua prossima destinazione. Perché no? Fra l’altro il rapporto con la società e con i suoi ex compagni è eccellente. Al tempo del Covid, Paul non possono permetterselo in tanti. L’importante è volerlo”. 

Le soluzioni sul futuro di Pogba

Pogba
Photo by Valerio Pennicino/Getty Images

Al momento l’unica certezza riguarda l’addio di Pogba al Manchester United. Il futuro potrebbe essere proprio in Italia Sono poche le squadre in grado di pagare il cartellino e l’ingaggio del calciatore francese, nonostante i problemi dovuti alla pandemia la Juventus potrebbe effettuare un sacrificio. Si tratta di un pupillo dei bianconeri, conosce l’ambiente ed è legato da un bellissimo rapporto con i suoi ex compagni. In più sarebbe l’uomo perfetto per Andrea Pirlo, il calciatore in grado di fare la differenza a centrocampo. Anche le due squadre di Milano potrebbero valutare la soluzione. Difficile un futuro in Inghilterra, in Spagna il club più interessato è ovviamente il Real Madrid, vecchio obiettivo dei Blancos. Infine, occhio al Psg.