Clamoroso Suarez sull’esame farsa: avrebbe ammesso di conoscere la prova d’esame

Confessioni clamorose di Luis Suarez, il calciatore ex Barcellona è stato interrogato in relazione all'esame farsa presso l'Università di Perugia

Arrivano nuovi clamorosi aggiornamenti sull’esame farsa dell’attaccante Luis Suarez, il calciatore avrebbe confermato di avere saputo prima i contenuti della prova. Tutto è nato dopo la rottura con il Barcellona, sull’uruguaiano si sono mosse tante squadre, tra queste anche la Juventus. I bianconeri avevano raggiunto l’accordo sia con il calciatore e poi con il club spagnolo, ma un ostacolo è subito sembrato insormontabile: il passaporto italiano. E’ stato organizzato comunque un esame presso l’università di Perugia, l’esito è stato positivo ma per una questione di tempi tecnici alla fine Suarez si è trasferito all’Atletico Madrid.

La confessione di Suarez

Suarez
(Photo by David Ramos/Getty Images)

Luis Suarez avrebbe confermato di conoscere il contenuto della prova: è quanto emerso dalla deposizione dell’attaccante, lo riferisce l’Ansa. L’uruguaiano è stato interrogato come testimone in videoconferenza, secondo le prime indiscrezioni la deposizione sarebbe stata interessante. Suarez era assistito da un interprete, dal suo manager e da un avvocato. Nei prossimi giorni potrebbero arrivare nuove rivelazioni su una situazione che ha già fatto delle ‘vittime’: la rettrice dell’Università per Stranieri di Perugia, Giuliana Grego Bolli si è dimessa, indagato anche il dirigente della Juventus Fabio Paratici e Luigi Chiappero, avvocato del club bianconero.

Juventus nei guai per il caso Suarez: “due punti di penalizzazione, dal punto di vista penale rischia una serie di sanzioni”