Inter-Eriksen, alta tensione: l’agente ricorre al Collegio di Garanzia del Coni

Momenti di grande tensione tra l'Inter ed il centrocampista Eriksen, l'agente del calciatore ricorre al Collegio di Garanzia del Coni

E’ sempre più guerra tra l’Inter ed il calciatore Eriksen. Il danese non rientra più nei piani dell’allenatore Antonio Conte, è stato preso in considerazione pochissimo e l’addio sembra inevitabile. Si sta cercando una sistemazione già nel mese di gennaio, ma è difficile trovare l’accordo per una questione di ingaggio. Si preannuncia una vera guerra, l’agente ricorre al Collegio di Garanzia del Coni.

Inter-Eriksen, è guerra

Eriksen
Eriksen (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Momenti di tensione tra l’Inter ed Eriksen, l’agente ha presentato un ricorso contro l’Inter al Collegio di Garanzia dello Sport. “Il Collegio di Garanzia dello Sport ha ricevuto un’istanza di arbitrato, ex art. 22, comma 2, del Regolamento Agenti Sportivi del CONI, da parte dell’Agente Sportivo Martinus Schoots contro la F.C. Internazionale Milano S.p.A., in virtù del contratto di mandato, sottoscritto il 27 gennaio 2020, in forza del quale la società intimata ha conferito incarico al suddetto istante al fine di consentire la realizzazione del trasferimento del calciatore Christian Eriksen, allora tesserato presso il Tottenham Hotspur F.C., alla società milanese”. Si complica il rapporto tra l’Inter ed Eriksen, la battaglia sempre appena iniziata…