Caos Sambenedettese, Maxi Lopez alza la voce: “situazione pesante, poca chiarezza nel club”

La Sambenedettese è in lotta per obiettivi importanti nel campionato di Serie C, ma deve fare i conti con problemi extra-calcistici

La Sambenedettese è reduce dal successo con il minimo sforzo contro l’Arezzo, 1-0 il risultato finale grazie alla marcatura messa a segno da Botta. La squadra è in piena lotta per la qualificazione ai playoff, l’obiettivo annunciato alla vigilia del campionato di Serie C. Il gruppo è sicuramente competitivo per lottare fino alla fine, le prossime partite saranno sicuramente fondamentali. In 29 partite ha conquistato 42 punti frutto di 11 vittorie, 9 pareggi e ben 9 sconfitte, 37 sono stati i gol realizzati così come quelli incassati. Ma il club deve fare i conti con problemi extra-calcistici.

La ‘denuncia’ di Maxi Lopez

Maxi Lopez
Foto Instagram

La situazione in casa Sambenedettese dal punto di vista societario non è sicuramente delle migliori, come confermato anche dall’attaccante Maxi Lopez. L’ex Catania ha scritto una Stories sul profilo Instagram per aggiornare sulla situazione: “Sono orgoglioso di essere il capitano della Samb, e di un gruppo di calciatori che sta dimostrando l’attaccamento alla maglia con spirito di sacrificio e dedizione unica. Ma proprio in quanto capitano mi corre l’obbligo di evidenziare le difficoltà e la poca chiarezza che il Club sta vivendo in questo momento e come tale situazione sia divenuta pesante. Faccio appello a tutti quelli che hanno a cuore la Samba affinché sostengano i ragazzi che stanno buttando il cuore oltre ogni ostacolo. Sempre forza Samba”.