Qualificazioni Mondiali 2022, caso politico in Spagna: la parola Kosovo in minuscolo [FOTO]

E' scoppiato un caso politico in Spagna-Kosovo, l'episodio durante il match di qualificazione ai Mondiali in Qatar del 2022

E’ scoppiato un caso politico alle qualificazioni ai Mondiali in Qatar del 2022, la competizione è entrata sempre più nel vivo. E’ scoppiato anche un caso politico che riguarda la Spagna, la parola Kosovo è stata scritta in minuscolo. Per la cronaca la sfida si è conclusa sul risultato di 3-1, le Furie Rosse guidano la classifica con 7 punti frutto di due vittorie e di un pareggio. Due gol nel primo tempo siglate da Olmo e Torres, il Kosovo riapre la partita con Halimi ma è Moreno al 75′ a chiudere definitivamente i conti. La Spagna si conferma come una squadra forte ed una possibile candidata per le prossime competizioni.

Il caso politico in Spagna

Spagna Kosovo
Foto di Julio Munoz / Ansa

Nel frattempo è scoppiato un caso politico in Spagna. Lo stato spagnolo non riconosce il Kosovo come stato e non viene citato nella televisione pubblica. I telecronisti non hanno mai pronunciato la parola Kosovo ma ‘Federazione calcistica del Kosovo’. Il nome è stato scritto in minuscolo e non in maiuscolo come succede di consueto, le lettere della Spagna sono state scritte tutte con caratteri grandi. Il gesto ha scatenato ovviamente motivi di discussione e la situazione potrebbe portare qualche motivo di tensione in vista della sfida di ritorno fissata per l’8 settembre.