Lazio, ricorso contro la chiusura della Curva: “nessun ululato, bisogna saper perdere”

Claudio Lotito scatena le reazioni: le dichiarazioni dopo la decisione della chiusura della Curva Nord biancoceleste

CalcioWeb

Il giudice sportivo ha confermato la squalifica di Curva Nord e Distinti della Lazio dopo gli episodi in occasione del derby di Coppa Italia contro la Roma. Il club biancoceleste ha annunciato il ricorso: “la squalifica di Curva Nord e Distinti dopo il derby con la Roma? Faremo ricorso. Io gli ululati a Lukaku non li ho uditi e non lo dico perché sono di parte.

Tutto si può dire tranne che la Lazio sia razzista e antisemita. Nel nostro consiglio di amministrazione c’è il presidente della Fondazione Shoah”. Sono le dichiarazioni di Claudio Lotito.

“Chiedo sia fatta una riflessione: nel rapporto c’è scritto che il 90% di 16.000 spettatori, dato erroneo perché i presenti nei settori nord erano 19.400, hanno fatto ululati contro Lukaku. Avete sentito quasi 20.000 persone ululare? Se fosse vero mi chiedo: perché non è stato fatto un appello come quando hanno puntato il laser a Dybala?”, le parole del numero uno biancoceleste. “Nella vita bisogna saper perdere”. 

Condividi