Il Napoli prepara il ricorso e fa bene: la Juve non ha diritto a partecipare al Mondiale per club

Il Napoli prepara un ricorso contro la Juventus: le ultime dichiarazioni di Aurelio De Laurentiis hanno aperto un dibattito

CalcioWeb

Le ultime dichiarazioni di Aurelio De Laurentiis sul Mondiale del club del 2025 non sono di certo passate inosservate e in particolar modo un riferimento alla Juventus. Il presidente del Napoli continua a confermarsi una persona senza peli sulla lingua e rappresenta un punto di riferimento per tutto il calcio italiano. La gestione del club è stata eccezionale sotto l’aspetto sportivo ed economico e il Napoli è uno dei punti di riferimento in Italia e in Europa. La vittoria dello scudetto della scorsa stagione è stato un evento eccezionale per una piazza come Napoli (non c’è più Maradona) e anche in Champions League è ormai una certezza ed i meriti sono del numero uno azzurro.

Come funziona il Mondiale per club

Dal 2025 la competizione cambierà format e saranno 32 le squadre qualificate. La competizione andrà in scena dal 15 giugno al 13 luglio 2025 e si disputerà ogni 4 anni, proprio come ai Mondiali. Il primo paese ad ospitare il Mondiale per club saranno gli Stati Uniti. Il vincitore incasserà circa 100 milioni di euro. Le 32 squadre saranno divise in 8 gironi da 4: le prime classificate andranno direttamente agli ottavi, poi le gare ad eliminazione diretta fino alla finale. La UEFA porterà 12 squadre, 6 dal Sud America, quattro ciascuna da Asia, Africa, Centro e Nord America, una dall’Oceania e una per il paese ospitante.

Dei 12 posti disponibili quattro sono riservate alle vincitrici delle ultime 4 edizioni della Champions League prima del Mondiale, gli altri otto sul ranking nell’ultimo quadriennio. Le tre squadre certe di partecipare alla competizione sono Chelsea, Real Madrid e Manchester City grazie ai successi in Champions League. Sono al massimo due gli slot per ogni Nazione. Sul fronte ranking sono già certe della qualificazione Bayern Monaco, Psg, Benfica e Porto.

Real Madrid
Foto di Kiko Huesca / Ansa

Per quanto riguarda l’Italia sono a disposizione due posti. L’Inter è già sicura di rientrare nella lista. La seconda del ranking è al momento la Juventus. Ma…

Il Napoli prepara il ricorso

Dopo le parole il Napoli ha deciso di passare ai fatti e sembra intenzionato a preparare il ricorso per escludere la Juventus dal Mondiale per club. Il motivo è stato spiegato direttamente dal presidente Aurelio De Laurentiis: “posso anche essere dispiaciuto per la Juventus, che è stata estromessa dalle coppe in questa stagione. Se dovessimo battere il Barcellona e poi fare una vittoria e un pareggio, di diritto dovremmo andarci noi. Ma penso che il Napoli dovrebbe andarci comunque, perché se la Juventus è fuori dalle coppe europee non dovrebbe essere ammessa al Mondiale per club”. Il ragionamento di Aurelio De Laurentiis è ineccepibile e condivisibile in ogni aspetto dopo lo scandalo che ha travolto il mondo bianconero.

Condividi