Atalanta-Napoli 2-0, le pagelle di CalcioWeb: ahhhh come gioca Gomez, Zapata umano (o forse no)

Atalanta-Napoli, le pagelle di CalcioWeb. Continua lo spettacolo della squadra di Gasperini che gioca una meraviglia, niente da fare per Gattuso

  • Photo by Emilio Andreoli/Getty Images
    Photo by Emilio Andreoli/Getty Images
  • Photo by Emilio Andreoli/Getty Images
    Photo by Emilio Andreoli/Getty Images
  • Photo by Emilio Andreoli/Getty Images
    Photo by Emilio Andreoli/Getty Images
  • Photo by Emilio Andreoli/Getty Images
    Photo by Emilio Andreoli/Getty Images
  • Photo by Emilio Andreoli/Getty Images
    Photo by Emilio Andreoli/Getty Images
  • Photo by Emilio Andreoli/Getty Images
    Photo by Emilio Andreoli/Getty Images
  • Photo by Emilio Andreoli/Getty Images
    Photo by Emilio Andreoli/Getty Images
/

Atalanta-Napoli, le pagelle di CalcioWeb – L’Atalanta è uno spettacolo. Partita quasi perfetta per la squadra di Gasperini che vola sempre di più verso la Champions League. I nerazzurri sono inarrestabili, niente da fare per il Napoli che ha dovuto interrompere il periodo di grande forma. La squadra di Gattuso riesce a tenere nel primo tempo, i 45 minuti si concludono a reti inviolate. L’Atalanta sfonda nel secondo tempo grazie all’inserimento di Pasalic ed il solito Gosens. Per gli ospiti da segnalare il gol annullato a Milik. In alto la FOTOGALLERY con tutte le immagini del match.

Atalanta-Napoli, le pagelle di CalcioWeb

Atalanta (3-4-3):

Gollini voto 6: la difesa è quasi perfetta ed il merito è anche del portiere. Pochi interventi, ma è quasi sempre pronto, impreciso nel finale ma Milik era in fuorigioco: TRANQUILLO.

Toloi voto 6.5: qualche problema nell’area avversaria, ma in fase di marcatura è sempre più insuperabile: ROCCIA.

Caldara voto 6: passi in avanti per l’ex Juventus. Giocare con gli altri calciatori di reparto è un piacere, lui ci mette del suo: QUALITAAAAA’

Djimsiti voto 6.5: un solo problema, pronunciare il suo nome. Per il resto sbaglia pochissimo, chiude ogni buco: ATTACK.

Castagne voto 6.5: sulla fascia non si ferma un momento, sbaglia solo qualche cross. Può e deve migliorare in questo fondamentale: L’HANNO VISTO CORRERE NELLO SPOGLIATOIO. 

De Roon voto 6.5: un centrocampista completo. Nelle due fasi del gioco è uno dei migliori, per Gasperini è fondamentale: COME L’OSSIGENO. 

Freuler voto 6: oggi una prestazione un pò sottotono, ma le qualità non sono di certo in dubbio: SICUREZZA.

Gosens voto 8: è un attaccante. Stagione strepitosa per l’esterno ancora in gol, gli inserimenti sono il suo forte: MAMMA COME ENTRA. 

Pasalic voto 7.5: sblocca il risultato. E’ l’uomo in più della squadra, anche quando non ha il pallone si fa vedere e sentire: TUTTOFARE.

Gomez voto 8: inventa calcio. Non va in gol, ma svolge un lavoro preziosissimo per la squadra: AHHHH COME GIOCA GOMEZ. 

Zapata voto 5.5: una partita da segnare negli annali. Perchè Duvan ha giocato un pò sottotono. Ed è una novità: UMANO, O FORSE NO. 

(dal 72′ Palomino s.v.)

(dall’81’ Hateboer s.v.)

(dall’88’ Muriel s.v.)

(dall’88’ Tameze s.v.)

(dall’89’ Sutalo s.v.)

Napoli (4-3-3):

Ospina voto 6.5: un altro colpo alla testa per lo sfortunato portiere del Napoli, quando chiamato in causa risponde bene: SFORTUNATO.

Di Lorenzo voto 5: non spinge e non difende bene. Il giudizio è condizionato dai gol subiti, ma oggi non ha convinto: BLOCCATO.

Maksimovic voto 5: le ultime prestazioni positive sono un lontano ricordo, ma oggi era veramente difficile contro gli attaccanti del Napoli: MAL DI TESTA. 

Koulibaly voto 5.5: un pò meglio rispetto al compagno di reparto, ma manca di velocità nei momenti importanti del match: INCOLLATO AL TERRENO. 

Mario Rui voto 5: come la maggior parte dei compagni di reparto. E’ più difensore, oggi viene schiacciato dagli avversari: UBRIACATO.

Fabian Ruiz voto 5.5: il suo voto è sicuramente condizionato dall’errore in occasione del primo gol dell’Atalanta: DISTRATTO.

Demme voto 5.5: più di un passo indietro rispetto alle ultime prestazioni, sbaglia tanti passaggi: DISTRATTO 2.

Zielinski voto 5.5: qualche buona geometria a centrocampo, perché non prova di più il tiro? CON IL FRENO A MANO. 

Politano voto 5: l’ex Inter non si fa vedere quasi mai, prova qualche dribbling ma senza riuscire a cambiare passo: TIMIDO.

Mertens voto 5: non è ancora al meglio e si vede. Non si fa vedere in attacco e non riesce ad incidere: ASSENTE.

Insigne voto 5.5: un pò meglio rispetto al compagni di reparto, ma gli manca lo spunto decisivo negli ultimi metri: PAUSA DI RIFLESSIONE. 

(dal 30′ Meret 6)

(dal 57′ Lozano 6)

(dal 58′ Milik 6)

(dal 73′ Callejon s.v.)

(dal 73′ Lobotka s.v.)