Cessione Milan, la svolta è vicina: Berlusconi avrebbe deciso di vendere!

CalcioWeb

La cessione del Milan potrebbe concretizzarsi nelle prossime settimane: Berlusconi infatti avrebbe rivelato di voler vendere “per il bene del club”

Sono giorni decisivi per il futuro del Milan. Berlusconi sta valutando la cessione della maggioranza ad una cordata cinese che avrebbe offerto 720 milioni di euro per il 70% delle quote. Il patron rossonero, nonostante, sia combattuto pare abbia preso una decisione.

Stando a quanto riferito dall’agenzia Agi infatti, Berlusconi avrebbe parlato della possibile cessione del club ad alcuni suoi interlocutori. “Voglio vendere ma fare anche in modo che finisca in mani stabili e sicure”, ha confidato, secondo quanto viene riferito da fonti azzurre e da chi ha avuto modo di parlargli di calcio.

LaPresse
LaPresse

“Se vendo quote del Milan – ha spiegato ai suoi interlocutori – e’ solo per far si’ che continui la sua storia gloriosa”. La cessione quindi potrebbe essere imminente, il futuro del Milan potrebbe parlare cinese, la trattativa prosegue.

Intanto, nei prossimi giorni, forse domani, riferiscono fonti FI, Daniele Massaro, ex giocatore rossonero, dovrebbe scendere in campo nella lista di FI a Milano. In passato anche Giovanni Galli ha provato l’asce in politica ma senza trovar fortuna, chissà se Massaro riuscirà a costruirsi un futuro in questo mondo.

Condividi