Clamoroso dietrofront di Ballardini: alla Lazio fece fuori Pandev, ora accusa Lotito ma carta canta!

CalcioWeb

Davide Ballardini è chiamato a risollevare il Genoa da un momento di crisi abbastanza preoccupante per cercare di condurre il ‘Grifone’ alla salvezza. Per il tecnico ex Palermo si tratta della terza esperienza in rossoblù dove ritroverà Goran Pandev, che ha già allenato alla Lazio. Tra i due i rapporti non furono idilliaci per la vicenda giudiziaria che nella stagione 2009/2010 ha visto coinvolti il club biancoceleste e l’attaccante macedone, il quale poi vincendo la causa ha risolto il contratto con i capitolini.

La società di Lotito fu colpevole di aver escluso il giocatore dagli allenamenti con i compagni di squadra. In merito a questo fatto, il 22 dicembre 2009 anche Ballardini fu chiamato a testimoniare presso il Collegio Arbitrale della Lega Calcio e negò che l’esclusione di Pandev fosse stata decisa dalla dirigenza. “Siccome la rosa era molto ampia – le parole dell’allenatore che si possono leggere nel verbale di quel giorno – io ne potevo convocare solo 20 per le partite ufficiali. Conseguentemente Pandev non partecipava alle sedute dei giocatori convocati per le gare ufficiali. Ho scelto io con grande ponderazione di non convocare mai per le gare ufficiali Goran Pandev. È una mia scelta e ne rivendico la paternità. Escludo che il Presidente Lotito mi abbia mai chiesto di escludere Pandev dalle gare ufficiali“.

LaPresse/Tano Pecoraro

Peccato che oggi in conferenza stampa, lo stesso Ballardini abbia completamente cambiato versione accusando proprio Lotito, anche se non lo ha mai citato: “Non vedo l’ora di poter schierare Pandev, perchè in una situazione (alla Lazio, ndr) avevo firmato un contratto dove mi veniva chiesto di non utilizzarlo perchè aveva problemi di rinnovo e ho mantenuto quella parola, nonostante sia un giocatore straordinario”. Il tecnico di Ravenna si è rivelato un ‘bugiardo’ e il gesto di ritrattare quanto detto in precedenza è stata proprio una caduta di stile. Carta canta, però, e Ballardini si può dire che abbia fatto proprio una figuraccia!

Condividi