Benevento, è qui la festa: c’è anche la matematica, la Serie A è realtà! [FOTOGALLERY]

Può partire la festa del Benevento, che ha conquistato la Serie A con sette giornate d'anticipo: questa sera è arrivata anche la matematica

  • Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images
    Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images
  • Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images
    Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images
  • Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images
    Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images
  • Francesco Photo by Francesco Pecoraro/Getty ImagesPecoraro
    Francesco Photo by Francesco Pecoraro/Getty ImagesPecoraro
  • Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images
    Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images
  • Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images
    Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images
  • Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images
    Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images
  • Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images
    Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images
  • Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images
    Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images
  • Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images
    Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images
  • Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images
    Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images
  • Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images
    Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images
/

Per il Benevento c’è adesso la matematica certezza: la Serie A è realtà! Bastava anche un pari contro la Juve Stabia, ma l’undici di Inzaghi ha deciso di fare le cose alla sua maniera, come praticamente fa da inizio stagione: vincere. E quando lo si fa con un uomo in meno dal 24′, si dimostra soltanto una cosa: che un campionato non si domina per caso. E il caso infatti, nella stagione dei giallorossi, ha poco a che fare. Un torneo mai in discussione, comandato sin dall’inizio dai sanniti grazie alle abili capacità di Inzaghi di condurre un grande gruppo, composto da calciatori di categoria superiore. Uno di questi, Sau, il marcatore nella serata di oggi. Il rosso di Caldirola avrebbe potuto rovinare le cose, ma ci ha pensato una rete del sardo, tra l’altro ex della sfida, a regalare i tre punti ad una squadra che ha purtroppo una sola cosa da rammaricarsi: l’impossibilità di festeggiare questa splendida cavalcata davanti ai propri tifosi, in campo o per strada. In alto, però, la FOTOGALLERY con le prime immagini dei festeggiamenti sul terreno di gioco al termine del match.

I risultati delle altre sfide di questa sera e la classifica aggiornata