Riapertura stadi, Salvini replica a Conte: “Perché le moto si e il pallone no? Così non si va lontano”

Matteo Salvini, leader della Lega Nord, ha replicato al Premier Conte sulla riapertura degli stadi, sottolineandone l'importanza

Al Forum Ambrosetti di Cernobbio, il leader della Lega Nord Matteo Salvini ha risposto a quanto detto dal premier Giuseppe Conte sulla riapertura degli stadi al pubblico: “Mi piace lo sport in presenza. Lo dico al presidente del Consiglio: lo sport non è solo tifo ma centinaia di migliaia di posti di lavoro da mille euro al mese. E io penso che in una struttura che ospita 70-80 mila persone, farne entrare 7-8 mila distanziate sia giusto. Non si capisce perché le moto si e il pallone no. Mi sembra un facile pregiudizio di un governo che non riesce a trovare soluzione e una volta alla settimana trova un nemico. Così non si va lontano“.

Riapertura stadi, Conte appoggia Brusaferro: “La presenza dei tifosi è inopportuna”

Riapertura stadi, l’Italia sempre indietro. Brusaferro temporeggia: “Per il Cts non ci sono le premesse per gli eventi con spettatori”