Chelsea, Lampard a rischio esonero: c’è anche Allegri per l’eventuale sostituto

L'allenatore Lampard è a serio rischio esonero. Per la successione c'è anche l'ex Juventus Massimiliano Allegri

Il Chelsea è in crisi, l’allenatore Lampard è a rischio esonero ed in corsa per l’eventuale sostituto c’è anche Massimiliano Allegri. I Blues sono reduci dalla bruttissima sconfitta casalinga contro il Manchester City, 1-3 il risultato finale con le reti messe a segno da Gundogan, Foden e De Bruyne già dopo 34 minuti, nel finale inutile il gol della bandiera siglato da Hudson-Odoi. Il rendimento dei Blues è stato sicuramente negativo, la squadra occupa il nono posto in classifica ed è crollato nelle ultime partite. Il rendimento è stato altalenante: 7 vittorie, 5 pareggi e 5 sconfitte, il distacco dalla zona Europa è comunque distante solo 3 punti.

Lampard a rischio esonero, c’è anche Allegri

Tuchel Il Chelsea sta valutando la posizione di Lampard, le prossime partite saranno certamente decisive: la dirigenza si aspetta una risposta già dalla sfida di FA Cup contro il Morecambe, ma il vero banco di prova sarà in Premier League contro il Fulham, dopo 4 giorni altra trasferta contro il Leicester.

Secondo quanto filtra dalla stampa inglese sono diversi i candidati all’eventuale successione: Massimiliano Allegri, ex allenatore della Juventus, Thomas Tuchel, da poco esonerato dal Psg, Brendan Rodgers e Ralph Hasenhuttl, rispettivamente allenatori di Leicester e Southampton, più la suggestiva pista che porta ad Andriy Shevchenko.

Calciomercato, la bomba su Sergio Ramos. Scambio Juventus-Atalanta, attaccante per Inter, Torino e Fiorentina