Le notizie del giorno, dubbi sullo scudetto del Napoli. Salta Inter-Sassuolo e la querelle con il sindaco Sala

Le notizie del giorno, importanti aggiornamenti che riguardano il mondo del calcio italiano ed estero. Tutti i dettagli

Tutte le notizie del giorno che riguardano le squadre del campionato italiano ed estero. L’ex Milan Van Basten ha deciso di parlare senza peli sulla lingua, sono arrivate pesanti dichiarazioni contro il Napoli in un’intervista ad As: “Scudetto del 1990? Hanno fatto tutto il possibile per darlo al Napoli. Le nuove regole permettevano di partecipare alla Coppa dei Campioni sia ai vincitori dell’anno prima, sia ai vincitori del campionato. Noi avevamo vinto la Coppa dei Campioni e fecero di tutto per non farci vincere il campionato e mandare due squadre italiane nella massima competizione europea”. Poi i dettagli delle accuse: “Furono incredibili gli scandali arbitrali contro Milan, Inter e Verona mentre c’erano costanti favori per il Napoli. La partita che gli è stata regalata a Bergamo contro l’Atalanta per l’episodio di Alemao fu qualcosa di tremendo. Il Napoli ha vinto quello scudetto negli uffici”. (LA NOTIZIA NEL DETTAGLIO). 

L’Inter ha registrato due nuovi casi positivi al Coronavirus. Si tratta del difensore De Vrij e del centrocampista Vecino. La sfida contro il Sassuolo non può giocarsi, i nerazzurri positivi al Coronavirus sono quattro considerando anche  Handanovic e D’Ambrosio.

“FC Internazionale Milano comunica che Stefan de Vrij e Matias Vecino sono risultati positivi al Covid-19 in seguito ai test effettuati nella giornata di ieri. I due nerazzurri sono già in quarantena presso la propria abitazione.

L’ATS di Milano, informata delle nuove positività, ha deciso quanto segue:

  • sospensione immediata di qualsiasi tipo di attività della squadra per quattro giorni, domenica 21 marzo compresa;
  • divieto di disputa di Inter-Sassuolo in programma sabato 20 marzo 2021;
  • divieto di rispondere alle convocazioni per tutti i calciatori convocati dalle rispettive nazionali.

Nella giornata di lunedì 22 marzo, prima della eventuale ripresa delle attività, verranno ripetuti i tamponi molecolari a tutto il gruppo squadra”. (LA NOTIZIA NEL DETTAGLIO). 

“Campionato falsato”, è caos dopo il rinvio di Inter-Sassuolo: in dubbio la regolarità del campionato

Inter-Sassuolo rinviata, le reazioni del web: i meme scatenati su… Radu [FOTO]

Brozovic
Foto di Facundo Arrizabalaga / Ansa

La Croazia non ci sta e minaccia battaglia. Le ultime positività al Coronavirus possono rappresentare un problema in vista delle qualificazioni ai Mondiali 2022, gare previste dalla prossima settimana. La Croazia ha deciso di mettere le cose in chiaro attraverso un comunicato ufficiale: “Faremo di tutto, considerata la situazione, per completare la squadra in vista del raduno per i match contro Slovenia, Cipro e Malta”. Il chiaro riferimento è ai calciatori Brozovic e Perisic. La Danimarca invece ha comunicato di essere “in contatto con Eriksen, e siamo in attesa di un messaggio dall’Inter”. (LA NOTIZIA NEL DETTAGLIO). 

L’Inter non ha gradito le dichiarazioni del sindaco Sala sullo stadio e ha deciso di rispondere per le rime attraverso un comunicato ufficiale. “FC Internazionale Milano ha una storia gloriosa ultracentenaria. Esisteva prima del Sindaco Sala e continuerà ad esistere anche al termine del suo mandato. Troviamo le dichiarazioni del Sindaco di Milano offensive nei confronti della Proprietà, irrispettose verso la storia e la realtà del Club e i suoi milioni di tifosi a Milano e in tutto il mondo nonché irrilevanti rispetto all’attuale iter amministrativo del progetto Un Nuovo Stadio per Milano. Se dovesse essere confermato che l’Inter e la Proprietà non sono gradite all’attuale amministrazione, sapremo prendere le decisioni conseguenti”. (LA NOTIZIA NEL DETTAGLIO).

Juventus, l’attaccante Milik si propone: “è il mio sogno”

Non è il fallimento del calcio italiano, ma di Juventus e Inter