Roma, panchina calda: Montella si propone, ma in pole c’è Sarri

In casa Roma tiene banco la panchina per la prossima stagione. Contatti positivi per l'allenatore Maurizio Sarri, si propone Montella

Il campionato della Roma è stato deludente, la squadra è uscita dalla corsa alla Champions League: il distacco dalla quarta posizione occupata dalla Juventus è di 10 punti. L’ultima spiaggia è rappresentata dall’Europa League, il percorso in Europa è stato al di sopra delle aspettative e adesso l’intenzione è quella di conquistare il pass per la finale. Il compito non sarà di certo facile, la squadra di Fonseca dovrà vedersela con il Manchester United, un avversario veramente fortissimo.

Panchina Roma, la situazione

Nel frattempo sono in corso valutazioni per la panchina della prossima stagione. L’addio con Fonseca è praticamente certo, alla base della scelta non solo aspetti tecnici ma anche una questione di rapporti con la dirigenza e con l’ambiente. Si è proposto Vincenzo Montella, come dichiarato a ‘Il Corriere dello Sport’: “Ammetto che la Roma è una sorta di punto debole. E’ parte di me. Qui ho giocato, vinto, allenato. Magari non è troppo tardi per riprovarci. Ranieri a quanti anni ha realizzato il sogno di allenarla?”. Ma l’allenatore in pole è Maurizio Sarri, l’ex Juventus e Napoli è sempre stato il preferito dei giallorossi. Le qualità del tecnico non sono assolutamente in discussione, è reduce comunque da uno scudetto sulla panchina dei bianconeri. Sarri ha dimostrato di essere un allenatore preparato, le squadre giocano un calcio bellissimo ed il progetto giallorosso lo stuzzica. In primo luogo per la piazza, ma anche per le caratteristiche dei calciatori, in linea con le sue idee.

Gli squalificati di Serie A, le decisioni del giudice sportivo dopo i posticipi: assenze pesanti per Atalanta, Roma e Napoli