Nuovo terremoto nel calcio italiano: puntate anomale, rigori, cartellini e infortunio sospetto [DETTAGLI]

Nuovo clamoroso terremoto nel mondo del calcio italiano, sono partite delle indagini su una partita sospetta che è stata sospesa per infortunio dell'arbitro

Un nuovo clamoroso scandalo di calcioscommesse rischia di portare pesantissime conseguenze al campionato italiano, esattamente in Serie C. La novità è che, questa volta, potrebbe essere coinvolto un arbitro. Secondo quanto ricostruito, la Procura di Roma starebbe indagando su puntate anomale in Serie C e campionato Primavera, tutto è nato dalla sospensione di una gara per l’infortunio dell’arbitro. L’episodio sarebbe successo prima del lockdown (nel mese di gennaio) e per il momento non ci sarebbero indagati.

Secondo quanto riporta Repubblica, le agenzie di betting hanno avvisato di flussi anomali su una partita di Serie C. Sono state scommesse cifre importanti su un risultato diverso da quello che stava maturando in campo. A quel punto il match è stato sospeso per l’infortunio di un arbitro, la scommessa annullata e tutti quelli che avevano scommesso sull’evento non hanno perso i loro soldi.

La Procura sta esaminando la carriera dell’arbitro e sono state scovate anomalie: tante espulsioni, tantissimi rigori fischiati, spesso due a partita e combinati con un cartellino rosso. Solo tanti sospetti per il momento, in attesa di nuove indagini.

Lutto nel mondo del calcio, muore ex allenatore di Maradona: “Sei stato un’eccellente persona” [FOTO]

Notizie del giorno – La bomba su Ronaldo, tragedia nello sport, il retroscena sulla papera di Handanovic