Cristiano Ronaldo: “stadi chiusi? E’ come andare al circo senza i clown. Mi piace essere fischiato”

Si continua a parlare della riapertura degli stadi. Ha affrontato l'argomento anche il calciatore della Juventus Cristiano Ronaldo

Anche Cristiano Ronaldo si mette in coda per la riapertura degli stadi, La situazione è ancora incerta e dovrà essere chiarita entro le prossime giornate. Intervistato da ‘A Bola’ il portoghese ha dichiarato.

“Gli stadi senza spettatori sono tristi. Personalmente, per esempio, quando gioco fuori casa mi piacere essere fischiato, mi dà forza. Ma la salute è la prima cosa da rispettare. Per quanto, ripeto, sia triste come andare al circo senza i clown o come un giardino senza fiori. Noi calciatori ci stiamo abituando ma ancora percepiamo questa differenza rispetto al passato. Spero che tra qualche mese si possa di nuovo avere il pubblico sugli spalti, perché i tifosi sono la gioia del calcio. Faccio esercizi di meditazione prima di giocare, sapendo che lo stadio sarà vuoto. Spero che tra qualche mese si possa avere il pubblico sugli spalti, perché le persone sono la gioia del nostro spettacolo”. 

Riapertura stadi, la Serie A alza la voce: “perché in amichevole sì e campionato no?”

Riapertura stadi, chiara la linea del Governo: prima le scuole. La FIGC precisa: “Noi favorevoli al ritorno dei tifosi”

Riapertura stadi, Cairo ottimista: il pensiero del presidente del Torino

Ripartenza calcio e questione stadi, incontro Conte-Gravina-Infantino: i temi della discussione