Un arbitro inadeguato condanna la Juventus: non basta la vittoria contro il Lione, bianconeri eliminati [FOTO]

Juventus-Lione, è andato in archivio il ritorno degli ottavi di finale di Champions League. La partita è stata condizionata dagli errori arbitrali

  • Photo by Valerio Pennicino/Getty Images
    Photo by Valerio Pennicino/Getty Images
  • De Ligt (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
    De Ligt (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
  • Photo by Valerio Pennicino/Getty Images
    Photo by Valerio Pennicino/Getty Images
  • Photo by Valerio Pennicino/Getty Images
    Photo by Valerio Pennicino/Getty Images
  • Photo by Valerio Pennicino/Getty Images
    Photo by Valerio Pennicino/Getty Images
  • Photo by Valerio Pennicino/Getty Images
    Photo by Valerio Pennicino/Getty Images
  • Photo by Valerio Pennicino/Getty Images
    Photo by Valerio Pennicino/Getty Images
  • Photo by Valerio Pennicino/Getty Images
    Photo by Valerio Pennicino/Getty Images
  • Bentancur (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
    Bentancur (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
  • Photo by Valerio Pennicino/Getty Images
    Photo by Valerio Pennicino/Getty Images
  • Photo by Valerio Pennicino/Getty Images
    Photo by Valerio Pennicino/Getty Images
  • Photo by Valerio Pennicino/Getty Images
    Photo by Valerio Pennicino/Getty Images
/

JUVENTUS-LIONE – Una partita nettamente condizionata dagli orrori dell’arbitro, un direttore di gara che si è confermato assolutamente inadeguato. Si è concluso il ritorno degli ottavi di finale di Champions League tra Juventus e Lione, la squadra di Sarri saluta la competizione con netto anticipo. E’ vero che l’arbitro ha commesso due errori (uno per parte), ma il gol in trasferta è risultato decisivo per la qualificazione, i bianconeri possono recriminare per gli errori arbitrali.

La partita in avvio sembra in equilibrio, con i francesi a sorpresa in forma nonostante le poche partite ufficiali disputate. La gara si sblocca dopo 12 minuti con un rigore assolutamente inventato dall’arbitro, non c’è intervento falloso di Bernardeschi e nemmeno di Bentancur: Depay dal dischetto non sbaglia con il cucchiaio. La squadra di Sarri non molla e raggiunge il pareggio, anche in questo caso il penalty è molto generoso per un fallo di mano in area, Cristiano Ronaldo è lucido. Il portoghese prova a prendere per mano i padroni di casa e con una prodezza si inventa il gol del vantaggio che riapre la qualificazione. Nel finale forcing dei bianconeri, gli ospiti chiedono un calcio di rigore, ma questa volta (giustamente) l’arbitro non fischia. Il risultato non cambia più, finisce 2-1 ma non basta alla Juventus che viene eliminata. In alto la FOTOGALLERY.

Juventus-Lione 2-1, le pagelle di CalcioWeb: Ronaldo come Copperfield, Bernardeschi smemorato di Collegno [FOTO]