“A e B congelate, niente playoff e playout”: il retroscena sui campionati

Un ex calciatore ha svelato un clamoroso retroscena riguardo alla sospensione dei campionati di calcio di Serie A e Serie B

Un momento di totale incertezza in Italia. L’emergenza Coronavirus sta condizionando la vita di molte persone ma anche il calcio. Si sono recuperate 5 delle 6 partite rinviate la scorsa settimana, oggi in programma Sassuolo-Brescia per completare il ventiseiesimo turno. Intanto è fissato per domani un Consiglio Federale straordinario per decidere cosa fare con i campionati italiani. Molte le voci che vorrebbero una sospensione, quantomeno temporanea, dei tornei nazionali. A svelare un clamoroso retroscena è stato l’ex centrocampista di Fiorentina e Udinese, tra le altre, Fabio Rossitto. Intervistato da “Il Gazzettino” Rossitto ha parlato del possibile stop: “La confidenza mi è arrivata da un ds importante, amico mio. I campionati di Serie A e B verranno fermati, non semplicemente sospesi. Quando il blocco sarà ufficializzato le classifiche verranno congelate. Saranno annullati playoff e playout. Promozioni e retrocessioni verranno determinate dalle posizioni delle squadre al momento dello stop”.

Sospensione campionati e congelamento classifiche: spunta un altro scenario inedito

Serie A sospesa: “scudetto alla Juventus”, cosa dice il regolamento e la classifica finale

Serie A sospesa per il Coronavirus: cosa accadrebbe se il campionato finisse oggi? Le 4 ipotesi al vaglio

“Rinvio Serie A per un mese e si recupera a giugno, Europei nel 2021”: l’indiscrezione sui campionati