Cessione Torino, Cairo di nuovo allo scoperto sulla trattativa: il patron granata rilancia

Cessione Torino, Il presidente del Torino Urbano Cairo esce nuovamente allo scoperto in merito all'interesse di un advisor torinese

Cessione Torino – E’ tornato a parlare, come già tante volte in questo periodo e a distanza di mesi dalle prime voci. Urbano Cairo non vuole cedere il Torino. O così, almeno, pare. Ennesima smentita da parte del patron granata in merito all’interessamento di un advisor torinese che rappresenterebbe una cordata di imprenditori. Anzi, più che smentita sull’interessamento, è un ennesimo rifiuto a trattare. E Cairo lo fa capire apertamente in esclusiva a Sky Sport. “Non ho intenzione di vendere il Torino. Non incontrerò nessuno. Ribadisco che la società non è in vendita. Stiamo lavorando per il futuro”.

A prescindere dall’effettivo interesse di qualsivoglia imprenditore, dunque, il numero uno del club piemontese non è intenzionato ad incontrare nessuno. Vuole restare in sella alla società ed ha ancora fame di obiettivi, come dimostra la sua voglia di guardare avanti, al futuro. E’ l’effettiva realtà, visto che più volte di recente qualcuno si è fatto avanti, concretamente o meno, trovandosi davanti un muro, oppure è tutto un bluff del Presidente del Torino che starebbe soltanto giocando al rialzo?

Cessione Torino, spuntano due mail e nuovi dettagli sui possibili acquirenti

Cessione Torino, l’advisor: “ci metto la faccia, vogliamo comprare il club. Parte sinistra della classifica e 100 milioni sul mercato”

Cessione Torino, parla un advisor: “rappresento un imprenditore con capacità importante. Obiettivo Europa League”

Cessione Torino, Cairo sui social: “è fatta, ecco il nuovo padrone del club” [FOTO]

Cessione Torino: “100 milioni entro mercoledì, ecco il progetto”. Tutto sulla cordata interessata al club