Tragedia nello sport, frontale tra auto e due morti: “era un giovane gentile e carismatico”

Un terribile lutto ha colpito il mondo dello sport. Addio ad un campione 25enne: fatale uno schianto in auto, morto anche l'altro conducente

Un terribile incidente d’auto ha visto coinvolto Travell Mazion, pugile dei Superwelter. Il 25enne è morto sul colpo. Mazion era a bordo di una Cadillac STS 2010, per le strade di Austin, quando è andato a schiantarsi contro una Honda Pilot, dopo aver colpito una Nissan Sentra. Il pugile è deceduto sul colpo, il pilota a bordo della Honda, un sessantunenne, è deceduto appena arrivato in ospedale. Mazion era imbattuto in 17 match. Soprannominato ‘Black Magic’, aveva conquistato il titolo vacante Nabf battendo Fernando Castaneda per k.o., uno dei suoi 13 match vinti prima del limite.

La Golden Boy Promotions, scuderia dei pugili di Oscar De La Hoya, ha voluto esprimere la vicinanza alla famiglia con un messaggio: “Siamo profondamente rattristati per la sua morte. Mazion è stato un giovane gentile e carismatico che sul ring ha entusiasmato i suoi tifosi. Inviamo le nostre sentite preghiere e pensieri alla sua famiglia. Possa riposare in pace”.