Milan, Dida presenta Duarte e manda un consiglio a Giampaolo su Paquetà

L'ex portiere del Milan Dida parla dei brasiliani, le indicazioni sul difensore Duarte e su Paquetà

Il Milan si prepara per la prossima stagione con l’intenzione di ottenere la qualificazione alla prossima Champions League, il club punta ancora una volta sui brasiliani e chi meglio di Dida, ex portiere rossonero può spiegare la situazione in casa rossonera. Ecco l’intervista rilasciata a ‘La Gazzetta dello Sport’: “È bello vedere il Milan che dà vita a un nuovo progetto con giocatori brasiliani. Spero diano un grande contributo per farlo tornare ad alti livelli”.

Prima Paquetà e adesso Duarte: la scuola Flamengo è ricca di giocatori interessanti.

“Investono tanto e hanno una base molto estesa. Hanno la possibilità di scovare i ragazzi più promettenti in ogni regione. In questo momento è il vivaio migliore”.

Duarte è pronto?

“Dovrà adattarsi al calcio italiano, ma è un buon difensore che ha fatto benissimo nell’ultima stagione”.

Nel 4-3-1-2 di Giampaolo vede Paquetà più sulla trequarti o in mediana?

“Siccome gli piace fare gol, più lo avvicini alla porta e meglio è. Ha imparato tanto, sta crescendo gradualmente. Può essere senza dubbio il suo anno”.

Come mai l’avventura di Leonardo da d.t. è durata soltanto una stagione?

“Il Milan non ha raggiunto l’obiettivo primario ed è finita così. Mi spiace molto, è una grande persona e un grande amico. Voleva il meglio per il club e l’ha dimostrato tirando a bordo Maldini”.