Il Coronavirus stravolge la Serie A: il TABELLONE delle partite e la GUIDA con tutte le DATE delle gare rinviate

L'emergenza Coronavirus ha stravolto anche il campionato di Serie A: tutto quello che c'è da sapere con le nuove date delle partite rinviate

Superati 2 mila contagi in Italia, mentre il bilancio delle vittime sale a 52, con 149 guariti in totale. Il Coronavirus continua a mettere in ginocchio il nostro paese, con importanti conseguenze anche sul calcio. Disaccordi tra i club, incapacità di prendere una decisione, lamentele di dirigenti e tifosi, continui cambi di programma e calendari stravolti. Questo, per forza di cose, non fa altro che creare confusione in chi cerca di informarsi sulle prossime partite di Serie A previste. Noi proviamo a fare chiarezza aggiornando la situazione di giorno in giorno con il TABELLONE delle partite e la GUIDA con tutte le DATE tra ipotesi e comunicazioni ufficiali. Ecco la situazione.

Ritorno semifinali Coppa Italia

Juventus-Milan (4 marzo ore 20.45) a porte aperte ma con la prevendita vietata ai tifosi residenti in Lombardia, Veneto ed Emilia, oltre a chi vive in provincia di Savona.
Napoli-Inter (5 marzo ore 20.45) a porte aperte ma con la prevendita vietata ai tifosi residenti nella Regione Lombardia.

Prossimo turno Serie A: 27ª giornata, programma ufficiale (ad oggi)

  • L’ordinanza per Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna in merito a luoghi ed uffici pubblici chiusi – ad oggi – è in vigore fino all’8 marzo.

Genoa-Parma (7 marzo ore 15.00) a porte aperte (si attendono comunicazioni sulla prevendita)
Torino-Udinese (7 marzo ore 15.00) a porte aperte
Atalanta-Lazio (7 marzo ore 18.00) a porte chiuse
Spal-Cagliari (7 marzo ore 20.45) a porte chiuse
Fiorentina-Brescia (8 marzo ore 12.30) a porte aperte (si attendono comunicazioni sulla prevendita)
Inter-Sassuolo (8 marzo ore 15.00) a porte chiuse
Verona-Napoli (8 marzo ore 15.00) a porte chiuse
Bologna-Juventus (8 marzo ore 18.00) a porte chiuse
Roma-Sampdoria (8 marzo ore 20.45) a porte aperte
Lecce-Milan (9 marzo ore 20.45) a porte aperte

Recupero delle partite rinviate nella 25ª giornata

Decisioni ufficiali

Verona-Cagliari (11 marzo ore 15.00) a porte aperte (salvo nuove comunicazioni)
Torino-Parma (11 marzo ore 18.30) a porte aperte (salvo nuove comunicazioni)

Decisioni non ufficiali, ipotesi al vaglio

Atalanta-Sassuolo (18 marzo, orario da stabilire) a porte aperte (salvo nuove comunicazioni)

  • In questo caso, Fiorentina-Sassuolo – in programma da calendario venerdì 20 marzo – verrebbe posticipata al 22 con una gara prevista domenica che verrebbe anticipata a venerdì. Da considerare, comunque, il cammino in Champions League della squadra di Gasperini.

Inter-Sampdoria (più date proposte, diverse soluzioni in base al cammino in Coppa Italia o Europa League)

  • Qualora l’Inter non dovesse passare in finale di Coppa Italia, il 20 maggio potrebbe essere una data utile.
  • Qualora l’Inter non dovesse superare gli ottavi di finale di Europa League, la prima data utile diventerebbe l’8 aprile.
  • Qualora l’Inter dovesse arrivare sia in finale di Coppa Italia che in finale di Europa League, l’unica data disponibile sarebbe il 30 maggio, ma a campionato finito e con gli Europei all’orizzonte. Tra turni infrasettimanali di Serie A, Coppa Italia ed Europa League, infatti, il calendario di marzo, aprile e maggio diventerebbe tutto occupato.

Recupero delle partite rinviate nella 26ª giornata

Decisioni ufficiali

Milan-Genoa (13 maggio ore 18.00) a porte aperte (salvo nuove comunicazioni)
Parma-Spal (13 maggio ore 18.00) a porte aperte (salvo nuove comunicazioni)
Sassuolo-Brescia (13 maggio ore 18.00) a porte aperte (salvo nuove comunicazioni)
Udinese-Fiorentina (13 maggio ore 18.00) a porte aperte (salvo nuove comunicazioni)
Juventus-Inter (13 maggio ore 20.45) a porte aperte (salvo nuove comunicazioni)
Sampdoria-Verona (13 maggio ore 20.45) a porte aperte (salvo nuove comunicazioni)

Decisioni non ufficiali, ipotesi al vaglio

Sampdoria-Verona (7 marzo ore 20.45) a porte aperte (salvo nuove comunicazioni)
Udinese-Fiorentina (8 marzo ore 20.45) a porte aperte (salvo nuove comunicazioni)
Milan-Genoa ( 9 marzo ore 18.30) a porte aperte (salvo nuove comunicazioni)
Parma-Spal (9 marzo ore 18.30) a porte aperte (salvo nuove comunicazioni)
Sassuolo-Brescia (9 marzo ore 18.30) a porte aperte (salvo nuove comunicazioni)
Juventus-Inter (9 marzo ore 20.30) a porte aperte (salvo nuove comunicazioni)

  • In quest’ultimo caso, la 27ª giornata slitterebbe al 13 maggio. L’ipotesi però, dopo l’intesa Lega-FIGC, deve trovare l’appoggio dei club. Al momento, l’Inter non sembrerebbe d’accordo, come dimostrano le parole di Marotta.

“Dobbiamo vergognarci. Non esistono solo 2 squadre, Juve-Inter è stata una grande cazz…”. Cellino si sfoga

Inter, Zhang shock contro la Lega A: “Dal Pino sei un pagliaccio, vergognati” [FOTO]

Coppa Italia, ribaltone Juventus-Milan: arriva la decisione della Lega

Polveriera Milan, Pioli può dimettersi: in casa rossonera è sempre più caos

Nations League 2020-2021, tutto quello che c’è da sapere: leghe, fasce e i pericoli per l’Italia

Ángel Di Maria, il bambino che valeva 26 palloni. La storia del “Fideo”: miniere di carbone e cadute nel pozzo