Roma, Fonseca: “non mi piace giocare alle 17.15”

Il tecnico della Roma Fonseca presenta la partita di campionato contro il Milan, i giallorossi alla ricerca della vittoria

La Roma si prepara per il big match contro il Milan, sono arrivate le dichiarazioni della vigilia da parte dell’allenatore giallorosso Fonseca. “Zero minuti per Kluivert. Sarà titolare? Mi mancavano questo tipo di domande. Vediamo domani. Non ha giocato l’ultima partita per un piccolo affaticamento, ma adesso è pronto per giocare. Vediamo se lo farà o meno”. 

Sul quarto posto: “L’Atalanta è molto forte e sta bene. Ho ancora speranza, dobbiamo pensare intanto a vincere le nostre partite e poi agli altri. La squadra è Dzeko-dipendente? La valutazione viene dopo i due gol. Lui è importante, ma anche gli altri giocatori. Una squadra non dipende da un calciatore, tutti dipendono da tutti”. 

Le 17.15: “io preferisco giocare più tardi, penso farà troppo caldo per entrambe le squadre. Non ci sono scuse. Per il calcio è sempre meglio giocare senza il clima caldo. Vale per entrambe le squadre. Non ho mai sentito i calciatori preoccupati, siamo ottimisti e tranquilli. Dobbiamo fare una buona partita e dobbiamo pensare solamente a questo. Onestamente non ho pensato a staffette. Le mie decisioni sono prese sulla base di strategie o condizione fisica”.