Napoli-Inter 1-1, le pagelle di CalcioWeb: la papera di Handanovic e la magia di Eriksen, pareggio positivo per la classifica

Le pagelle di Napoli-Inter, tutti i voti dell'ultimo match della 31esima giornata del campionato di Serie A. Papera di Handanovic

  • Foto di Ciro Fusco / Ansa
    Foto di Ciro Fusco / Ansa
  • Foto di Ciro Fusco / Ansa
    Foto di Ciro Fusco / Ansa
  • Foto di Ciro Fusco / Ansa
    Foto di Ciro Fusco / Ansa
  • Foto di Ciro Fusco / Ansa
    Foto di Ciro Fusco / Ansa
  • Foto di Ciro Fusco / Ansa
    Foto di Ciro Fusco / Ansa
  • Foto di Ciro Fusco / Ansa
    Foto di Ciro Fusco / Ansa
  • Foto di Ciro Fusco / Ansa
    Foto di Ciro Fusco / Ansa
  • Foto di Cesare Abbate / Ansa
    Foto di Cesare Abbate / Ansa
  • Foto di Ciro Fusco / Ansa
    Foto di Ciro Fusco / Ansa
  • Foto di Ciro Fusco / Ansa
    Foto di Ciro Fusco / Ansa
/

Si è conclusa la 31esima giornata del campionato di Serie A, indicazioni dalla sfida tra Napoli e Inter. Il passo falso dei nerazzurri non dovrebbe condizionare il percorso verso lo scudetto, gli azzurri rientrano pienamente per la qualificazione in Champions League. Brutta prestazione di Handanovic, decisiva la papera nel primo tempo: è quanto emerso anche dalle pagelle pubblicate dalla redazione di CalcioWeb. La squadra di Antonio Conte gioca con coraggio e va vicina al gol, ma a passare in vantaggio sono i padroni di casa: gravissimo errore del portiere Handanovic e autogol. Nel secondo tempo l’Inter entra in campo con un altro atteggiamento e trova il pareggio con un grandissimo tiro di Eriksen. Finisce 1-1, in alto la FOTOGALLERY con tutte le immagini.

Napoli-Inter, le pagelle di CalcioWeb

Napoli (4-2-3-1):

Meret voto 6: in alcune occasioni è anche fortunato, ma tiene bene la posizione. Non può nulla su Eriksen.

Di Lorenzo voto 5.5: una partita principalmente difensiva, sbaglia un pò troppo.

Manolas voto 6.5: limita al massimo Lukaku, prestazione da ottimo difensore.

Koulibaly voto 6: forma una coppia fortissima con Manolas, chiude ogni spazio.

Mario Rui voto 6: partita all’altezza dell’esterno che si mette in mostra nelle due fasi.

Fabian Ruiz voto 6: qualità e quantità, si conferma un centrocampista completo.

Demme voto 6.5: quando chiamato in causa risponde sempre presente, non si ferma mai.

Politano voto 6.5: prova ad inventare con giocate interessanti, ci riesce a fasi alterne. Vicino al gol nel finale.

Zielinski voto 6.5: tantissimi palloni passano dal suo piede, non sbaglia.

Insigne voto 6.5: è protagonista in occasione dell’autogol di Handanovic, anche una partita di sacrificio.

Osimhen voto 5.5: passo indietro rispetto alle ultime prestazioni, non è nel vivo del gioco.

A disposizione: Contini, Zedadka, Bakayoko, Elmas s.v., Mertens s.v., Maksimovic, Hysaj, Rrhamani, Petagna, Cioffi, Lobotka.

Inter (3-5-2):

Handanovic voto 4.5: errore da matita rossa in occasione del gol del vantaggio del Napoli.

Skriniar voto 5.5: non è preciso in alcune occasioni, disattento soprattutto nel primo tempo.

De Vrij voto 5: ostacola un pò Handanovic in occasione dell’autogol, non è lucido.

Bastoni voto 6: il migliore dalla difesa, il merito è quello di non commettere errori.

Hakimi voto 6.5: si conferma una continua spina nel fianco, meglio in fase offensiva.

Barella voto 6.5: la solita partita di qualità e quantità per uno dei migliori centrocampisti.

Brozovic voto 5.5: perde qualche pallone di troppo, prestazione con alti e bassi.

Eriksen voto 7: è diventato ormai un punto di riferimento per la squadra, il gol del pareggio è da stropicciarsi gli occhi.

Darmian voto 6: è pericoloso anche nella metà campo avversaria, i cross sono sempre pericolosi.

Lukaku voto 6.5: va vicinissimo al gol, la traversa lo ferma. Per il resto riesce a far salire bene la squadra.

Lautaro voto 5.5: qualche buon movimento ma poco altro.

A disposizione: Padelli, Radu, Gagliardini s.v., Sanchez 6, Vecino, Sensi, Ranocchia, Perisic 6, Young, D’Ambrosio, Pinamonti.