I tocchi di de Ligt, i precedenti dell’andata e i rigori dubbi: reazioni scatenate dopo Juve-Atalanta [FOTO]

Rigori Juventus, si sono scatenate le reazioni dopo i penalty concessi ai bianconeri nella partita di campionato contro l'Atalanta

/

Un punto molto importante per la Juventus. Fondamentale. E che avvicina sempre di più allo scudetto. Ma tutti i meriti vanno all’Atalanta che ha disputato l’ennesima partita entusiasmante contro una squadra nettamente superiore. Ma l’11 di Gasperini è in un momento di forma fisico e mentale davvero invidiabile, ieri ha tenuto il pallino del gioco in mano proprio come una grande squadra. Ha trovato due gol molto belli, che sono stati pareggiati da due penalty trasformati da Cristiano Ronaldo. E come al solito non sono mancate le polemiche post-partita e che stanno infiammando i social. Nel mirino sono finiti i calci di rigori concessi proprio ai bianconeri, considerati per molti troppo eccessivi. Bisogna fare una premessa, la regola sui calci di rigore c’è ed è molto discutibile, secondo regolamento concederli non è stato uno scandalo. Ma è anche vero che, come detto da Gasperini i calciatori ‘non possono tagliarsi le mani’, almeno in questa occasione i tocchi non sono stati volontari. Sono state pubblicate su Instagram alcune foto con dubbi episodi giudicati a favore della Juventus, alcuni falli di mano principalmente di de Ligt e che non sono stati puniti. Come la disparità di trattamento proprio contro l’Atalanta e con il gomito di Emre Can molto alto, oppure il tocco di Cuadrado. E’ il pensiero di alcuni utenti che hanno riempito la bacheca dei social. Sfoglia la FOTOGALLERY in alto con tutte le reazioni.

Juve-Atalanta, Gasperini ironico: “Rigore di de Roon? Nettissimo. Gli tagliamo le braccia. Solo in Italia!”

Insulti razzisti staff Atalanta a tifoso Napoli, la procura apre un’inchiesta: responsabilità oggettiva