Argentina, il campionato si decide negli ultimi 90′: Maradona arbitro di River-Boca e un’ipotesi suggestiva…

La Superliga argentina si deciderà negli ultimi 90 minuti. River Plate e Boca Juniors a contendersi il titolo con un'ipotesi suggestiva

90′ di fuoco. In Argentina, ad una sola giornata dal termine, è tutto aperto. Il pareggio del River Plate, al Monumental contro il Defensa y Justicia di Hernan Crespo, ha lasciato speranze agli acerrimi rivali del Boca Juniors. La classifica recita: River 46 punti, Boca 45. I Millionarios hanno ancora in mano il proprio destino. Una vittoria nell’ultimo turno contro l’Atletico Tucuman, infatti, non lascerebbe spazio a clamorosi ribaltoni. Gli Xeneizes, dal canto loro, riceveranno il Gimnasia La Plata di Diego Armando Maradona, bochense nel midollo, che difficilmente metterà i bastoni tra le ruote alla squadra di Miguel Angel Russo. Un’ipotesi molto suggestiva si aprirebbe in caso di pari del Boca e sconfitta del River. A quel punto, infatti, le due squadre si ritroverebbero a 46 punti e ci sarebbe bisogno di uno spareggio secco per decidere chi potrebbe festeggiare il titolo. Uno scenario al momento quasi irrealizzabile per i motivi di cui sopra. Eppure un ex River come Crespo ha fermato i biancorossi, chissà se Maradona farà altrettanto contro il “suo” Boca. Certamente gli ultimi 90′ saranno tutti da vivere.

Rivoluzione nel calcio: arriva la sostituzione temporanea [DETTAGLI]

“Sei un piangina”, scoppia la rissa tra un ex Serie A ed un avversario [NOMI e VIDEO]

L’incredibile storia nel calcio: via dalla Nazionale perchè ha due organi riproduttivi [NOME e DETTAGLI]

Hoffenheim-Bayern Monaco interrotta, insulti al presidente: i calciatori si scambiano il pallone a centrocampo

Infortunio shock, calciatore perde i sensi e lascia il campo in ambulanza [NOME e DETTAGLI]