Juve, Pippo Baudo: “c’è poco da festeggiare, è stato un campionato anomalo. Troppi rigori a favore”

Pippo Baudo parla dello scudetto vinto dalla Juventus. Le dichiarazioni hanno creato più di qualche motivo di discussione

“È uno scudetto che non mi entusiasma molto, vuoi per la circostanza del Coronavirus che ha ovviamente fatto registrare un campionato anomalo, in cui i calciatori hanno giocato un giorno sì e un giorno no, in condizioni strane, in pieno sole, senza pubblico. Ma poi, bisogna onestamente riconoscere che la Juve ha vinto con merito, ma ha avuto troppi rigori a favore”. Sono le dichiarazioni all’Adnkronos da parte di Pippo Baudo, noto tifoso bianconero dopo il successo contro la Sampdoria e il nono scudetto consecutivo. Le frasi hanno creato qualche momento di discussione sui social. “Quest’anno quindi sono felice ma con qualche riserva. E poi, coi tempi che corrono, diciamo che non c’è molto da festeggiare”, conclude il conduttore.

Juve campione, ma la festa dei tifosi è “soft”: poche bandiere e qualche clacson a Piazza San Carlo [FOTO]

Sarri in diretta Sky, Szczesny lo interrompe e gli offre una sigaretta: “Te la sei meritata” [VIDEO]

Juventus, è grande festa negli spogliatoi: calciatori scatenati. Sarri con schiuma, champagne e sigaretta [FOTO e VIDEO]

Juve campione, il pensiero dei calciatori sui social: da Ronaldo a De Ligt. E la frecciata di Pjanic… [FOTO]