Suarez-Juve, l’aggiornamento: se Messi resta al Barça rischia di cambiare tutto, ma…

L'ormai sempre più probabille permanenza di Messi al Barcellona rischia di cambiare anche i destini sull'asse Suarez-Juventus

Continui colpi di scena. E’ il mercato, specie quello dei big e delle big. Un giorno è vicino, l’altro giorno meno. E, spesso, i condizionamenti sono esterni alle due parti. Il caso Suarez-Juve è emblematico. Ieri era quasi fatto, oggi non più. Colpa del giocatore? Colpa della società? No, colpa di… Messi.

Se l’argentino resta a Barcellona, come sembra, rischia di cambiare anche il futuro del Pistolero, che potrebbe essere convinto dal compagno a restare. Insomma, tanto casino per niente. O perlomeno così pare. Anche perché se la Pulce non dovesse cambiare aria è probabile che chieda delle garanzie tecniche per poter competere ancora ad alti livelli. E Suarez è una di queste. Ovviamente, per contro, c’è anche l’umore dell’uruguaiano. A lui non è andato giù il trattamento del club catalano e l’offerta della Juve lo ha intrigato abbastanza, sia per l’idea di giocare in un altro campionato, dopo Eredivisie, Premier e Liga, sia per la presenza di Ronaldo nei bianconeri.

Di certo, ad oggi, c’è che la situazione è “meno fluida” di ieri. E’, quest’ultimo, un altro ostacolo alla trattativa da aggiungersi alla “famosa” buonuscita da accordare con i blaugrana in caso di rescissione del contratto. E così la Vecchia Signora è ancora in attesa. Gioca a scacchi. Aspetta risposte dalla Roma per Dzeko, che a sua volta vuole capirne di più sull’asse Under-Milik, e attende quelle di Suarez. A differenza delle scorse settimane, ormai è evidente, è una corsa a due quella per il successore di Higuain in bianconero. La spunterà uno di loro o ci sarà il colpo di scena?