Coppa America, un gol di Isla permette al Cile di volare in semifinale: Uruguay ko

CalcioWeb

Un gol di Isla all’81’ permette al Cile di superare l’Uruguay, espulsione per doppio giallo di Edinson Cavani

Sono i padroni di casa del Cile i primi semifinalisti della Coppa America 2015 di calcio. La squadra allenata da Sampaoli, nello stadio Nacional di Santiago, ha battuto nella notte l’Uruguay per 1-0, grazie ad una rete realizzata di Isla, vecchia conoscenza del calcio italiano, che ha battuto l’ex laziale Muslera, a 10′ dalla fine. Sul verdetto finale ha pesato, però, l’espulsione rimediata da Edinson Cavani, per doppio giallo: l’attaccante della ‘Celeste’ è caduto nella trappola delle provocazioni dei difensori avversari, che hanno fatto di tutto per innervosirlo.

Il ‘Matador’ si è meritato il primo cartellino, per avere protestato reiteratamente con uno degli assistenti dell’arbitro brasiliano Sandro Meira Ricci, al 19′ della ripresa ha invece rimediato il secondo giallo (ma ingiustamente), per una manata che ha solo sfiorato il volto di Jara, caduto a terra come se fosse stato colpito da un montante. Nel finale finisce fuori anche Fucile, per un fallo plateale, e il ct Tabarez, per proteste. I cileni in semifinale affronteranno la vincente di Bolivia-Perù, in campo dall’1,30 a Temuco. Gli altri due quarti di finale si disputeranno il 27 fra Argentina-Colombia e Brasile-Paraguay, rispettivamente sui campi di Vina del Mar e Concepcion.

Condividi