Hazard, che stoccata a Sarri e Conte: “Con loro perdi il gusto di giocare a calcio. D’altronde sono italiani”

Eden Hazard, ora in forza al Real Madrid, ha rilasciato pesanti dichiarazioni sui suoi ex allenatori al Chelsea, Sarri e Conte

Eden Hazard, calciatore del Real Madrid, ha parlato a Sport/Foot Magazine dei suoi allenatori. In carriera il belga è stato allenato da due tecnici attualmente in Italia, Maurizio Sarri e Antonio Conte. Hazard non ha certo riservato parole dolci a chi si sta contendendo lo scudetto: “Il nostro allenamento oggi è sempre con la palla. Il piacere di giocare, prima di tutto. I movimenti, le partitelle. Invece, quando conosci gli allenatori italiani, come ho fatto io, hai molto meno piacere. È tutto più inquadrato e ripetitivo. Sono stato tre anni con allenatori italiani”.

Poi passa al suo attuale tecnico, Zidane: “Non ho parlato molto con Zidane prima di arrivare al Real. La prima volta è stato durante gli Europei del 2016 in Francia. Mi ha telefonato e mi ha detto: sarebbe bello se tu venissi a Madrid. Era il mio idolo, non potevo dirgli di no”.