Sentenza Juventus-Napoli, chiusa l’udienza. Il presidente De Laurentiis: “sono ottimista”

E' in arrivo la sentenza di Juventus-Napoli, il presidente degli azzurri De Laurentiis ha parlato dopo l'udienza

Si è conclusa l’udienza sul ricorso presentato dal Napoli dopo la decisione del giudice sportivo di infliggere la sconfitta a tavolino contro la Juventus con il risultato di 3-0. Il provvedimento era arrivato dopo la decisione del club azzurro di non partire per Torino dopo la positività di due calciatori azzurri al Coronavirus. Le prime due sentenze avevano dato esito negativo per il Napoli che ha deciso di non fermarsi. La sentenza è prevista in serata.

Sentenza Juventus-Napoli, le indicazioni di De Laurentiis

De Laurentiis
(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Subito dopo l’udienza si è presentato il presidente De Laurentiis che si è confermato fiducioso in vista della sentenza. “Sono prudentemente ottimista, è stata molto rilevante e trasparente l’interpretazione della Procura generale. Mi aspetto che la gara si giochi e si cancelli un giudizio iniquo”

Sul Coronavirus: “Essendo stato a casa a lungo col Covid ho studiato la malattia. Dopo i primi due casi del Genoa, era chiaro che i miei due giocatori contagiati più un membro dello staff avrebbero potuto contaminare altri: per me era una questione di responsabilità, penale e sociale: non potevo disattendere due Asl e fare l’untore della Juve”.

Sentenza Juventus-Napoli, la versione del legale del club azzurro