Euro 2012, Prandelli: “Se Bonucci sta bene sarà nei 23”

Il Commissario Tecnico della Nazionale Italiana, Cesare Prandelli, ha spiegato i motivi dell’esclusione di Mimmo Criscito per la spedizione azzurra in Polonia e Ucraina: “Non porto Criscito perché avrebbe vissuto una pressione che nessun essere umano può reggere. Non è assolutamente sereno e inoltre avrebbe potuto essere chiamato dai pm in qualsiasi momento, prima di una partita“. Per quanto riguarda Bonucci il discorso è diverso: “Ho parlato con Bonucci; lui è già stato sentito a Bari, è tranquillo. E lo siamo anche noi. Al momento, non ha ricevuto comunicazioni. Se Bonucci sta bene, sarà nella lista dei 23 per l’Europeo“. Domani Prandelli sceglierà i due tagli e diramerà la lista ufficiale per l’Europeo. A rischio sembrano esserci due tra Giaccherini, Ranocchia, Destro e Diamanti. Già stamattina il sogno azzurro era finito per Viviano, Astori, Bocchetti, Schelotto, Cigarini e Verratti. Domani avremo i 23.