Atalanta per la storia, Gasperini: “Uscire dall’Europa League è stata una fortuna”

L'ultima tappa prima di fare la storia. Atalanta attesa dalla sfida di domani contro il Sassuolo. Una vittoria significherebbe qualificazione in Champions: le parole di Gasperini in conferenza

Gasperini Roma
Foto LaPresse - Tano Pecoraro

L’ultima tappa prima di fare la storia. Atalanta attesa dalla sfida di domani contro il Sassuolo. Una vittoria significherebbe qualificazione in Champions. Il tecnico dei bergamaschi Gian Piero Gasperini predica calma durante la consueta conferenza stampa della vigilia. Ecco le sue parole.

Dipendiamo da noi, non abbiamo bisogno di ascoltare cosa succede sugli altri campi, paradossalmente potremmo arrivare anche terzi e questo renderebbe tutto più bello, sarebbe straordinario. Dopo l’inizio non facile c’è stata una grande continuità di prestazioni e risultati, ci hanno fatto i complimenti per il gioco, ma soprattutto abbiamo fatto tanti punti, altrimenti saremmo piaciuti meno. L’anno scorso abbiamo fatto più punti, ma quest’anno abbiamo battuto squadre più forti, i ragazzi sono stati straordinari e vorrei tanto che venissero fatti i complimenti ai miei giocatori e non soltanto a me. Abbiamo fatto 100 gol in stagione, spesso siamo identificati come una squadra che corre tanto, ma se abbiamo fatto tanti gol è perché la squadra ha qualità, quello del miglior attacco è un primato che ci piacerebbe mantenere“.

Giocare a Reggio Emilia? Fa parte della follia della stagione, non è il massimo, ma siamo passati sopra tanti alibi che potevamo avere, cercheremo di passare anche sopra a questo, sarebbe stato bello vivere la giornata di domani a Bergamo, ma ci sono i lavori per lo stadio, un altro obiettivo fantastico di questa società, sarà la casa dell’Atalanta che avrà uno stadio di proprietà, in funzione di questo si accettano anche i disagi. Un po’ di tensione c’è, siamo vicini al traguardo, è una tensione positiva perché il nostro traguardo massimo era l’Europa League, non pensavamo di arrivare a una giornata dalla fine con questo vantaggio per la Champions che è diventata un traguardo fattibile, ora bisogna tagliarlo perché sarebbe davvero un risultato storico. Plauso ai tifosi, a luglio abbiamo iniziato a giocare in casa a Reggio Emilia, erano preliminari con squadre non di grande richiamo e abbiamo sempre avuto migliaia di sostenitori a seguirci“.

Arrivo a pensare che essere andati fuori ai rigori a Copenaghen sia stata una fortuna, perché altrimenti probabilmente non saremmo riusciti a tirare fuori una stagione così. Ci fece male quell’eliminazione, ma rivedendo le cose oggi, probabilmente è stata la pietra sulla quale è nata questa stagione, non saremmo riusciti a mantenere questo ritmo in campionato e in Coppa Italia. Siamo in trance agonistica da settimane, qualcuno dice che siamo in stato di grazia e probabilmente stiamo andando oltre le aspettative. Non abbiamo avuto particolari infortuni, tranne Ilicic a inizio stagione. I ragazzi sono professionisti esemplari, abbiamo raggiunto un metodo di lavoro che non è così straziante come si dice, se non hai soddisfazione in quello che fai non lo fai con la stessa partecipazione, ecco perché i complimenti che vengono fatti a me vanno girati ai ragazzi. Hanno saputo rimontare e vincere in tante partite, forse perché non abbiamo le pressioni di chi a tutti i costi deve raggiungere un traguardo, ma quello che più mi è piaciuto è che questa squadra ha sempre giocato il suo spartito credendo in quello che faceva e, se sbagliava, cercava di migliorarsi, ha sempre saputo crescere e migliorarsi allenamento dopo allenamento e partita dopo partita“.

LEGGI CALCIOWEB PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE DELLA TUA SQUADRA

Per le squadre –> Tutte le notizie sulla Serie A

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
  15:02 25.05.19
Condividi
article
10319391
CalcioWeb
Atalanta per la storia, Gasperini: “Uscire dall’Europa League è stata una fortuna”
L’ultima tappa prima di fare la storia. Atalanta attesa dalla sfida di domani contro il Sassuolo. Una vittoria significherebbe qualificazione in Champions. Il tecnico dei bergamaschi Gian Piero Gasperini predica calma durante la consueta conferenza stampa della vigilia. Ecco le sue parole. “Dipendiamo da noi, non abbiamo bisogno di ascoltare cosa succede sugli altri campi,
https://www.calcioweb.eu/2019/05/atalanta-storia-gasperini-uscire-europa-league-stata-fortuna/10319391/
2019-05-25 15:02:04
https://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2019/05/9733432_small.jpg
Gasperini
Atalanta
Torna alla Home