Sampdoria, Ferrero: “Non svendo la Samp, Di Francesco mi ricorda Zeman”

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, a margine della conferenza stampa di presentazione di Eusebio Di Francesco, Massimo Ferrero ha parlato di cessione

“I tifosi mi contestano e non capisco perchè. Forse perchè vogliono un altro presidente. Cedere? Se ne è parlato troppo, ma se io svendessi la Samp poi verrei accusato di essere uno speculatore. Io ho creato un valore e se è riconosciuto, parliamone”. Così Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, intervenuto ai microfoni di Sky Sport nel primo giorno di lavoro della squadra. A proposito del nuovo allenatore Eusebio Di Francesco, il patron doriano ha detto: “Io sono sempre stato zemaniano e Di Francesco gli assomiglia molto. E’ un grande campione, gli ho detto che volevo voltare pagine per continuare a scrivere la storia della Sampdoria“. “E’ il sesto anno che sono qui, dopo un grande allenatore come Giampaolo, visto che Di Francesco ha fatto la Champions… Hai visto mai. Non ha fatto un passo indietro, noi siamo la Sampdoria” ha concluso Ferrero.

Sampdoria, Di Francesco si presenta: Totti, Ferrero, gli obiettivi e il mercato