Bologna, Mihajlovic furioso: “parlo solo io, siamo stati scambiati per killer”, poi se la prende con Sky

Il tecnico del Bologna Sinisa Mihajlovic non le manda a dire dopo la sconfitta nella partita di campionato contro il Sassuolo

E’ un Sinisa Mihajlovic furioso quello che si è presentato ai microfoni di Sky Sport dopo la sconfitta casalinga contro il Sassuolo, 1-2 il risultato finale. Ecco quanto dichiarato dopo l’espulsione in campo per proteste. “Non voglio nessun tipo di domanda. Abbiamo perso meritatamente, loro sono più forti di noi, hanno giocato meglio di noi. Sono stato espulso giustamente perché ho mandato a quel paese l’arbitro perché siamo la squadra più ammonita al mondo. Sembriamo dei killer, abbiamo i ragazzini in campo, forse è più facile ammonire loro che un giocatore affermato”. Poi nel mirino Sky, nel programma ‘senza giacca’ non è stato affrontato l’argomento Bologna, è quanto rimarca il tecnico serbo.

Bologna-Sassuolo 1-2, le pagelle di CalcioWeb: momento magico per i neroverdi, non basta Barrow [FOTO]