Napoli, Gattuso furioso: “solo in Italia ti buttano fuori per un vaffanculo”

L'allenatore Gennaro Gattuso non le manda a dire. Il tecnico furioso per l'espulsione dell'attaccante Insigne

Il Napoli ha perso nel big match contro il l’Inter e Gattuso alza la voce. In attesa di Roma-Torino è andata in archivio la dodicesima giornata del campionato di serie A, successo della squadra di Antonio Conte grazie ad un gol di Lukaku su calcio di rigore. L’allenatore azzurro ha alzato la voce per l’espulsione di Insigne, l’attaccante si è lasciato scappare qualche parola di troppo al momento del penalty fischiato ai padroni di casa.

Le parole di Gattuso sull’espulsione di Insigne

Gennaro Gattuso non le manda a dire ai microfoni di Sky Sport: “Solo in Italia succede questa roba qua perché ti manda a cagare dopo un rigore dubbio. Se in inglese dici fuck off non succede nulla, solo in Italia i giocatori vengono buttati fuori per questa roba. Allora io quando giocavo dovevo fare una partita sì e una no? Un vaffanculo dopo un rigore ci può stare, non puoi buttar fuori un giocatore e lasciare una squadra in dieci. Solo in Italia succede”.